sabato 25 novembre 2017

ORSIGNA

Un trekking nei bei castagneti e faggete della valle dell’Orsigna; luoghi prediletti del giornalista-asceta Tiziano Terzani

Contributo di partecipazione

€19
  • *Si ricorda che la prenotazione diviene effettiva, solo al momento del pagamento della quota.

Iscriviti alla newsletter

Area tematica: Boschi d’Autunno

Orsigna è un piccolo borgo incastonato tra le montagne dell’Appennino Pistoiese, al confine con l’Emilia. Il nome trae origine dal fiume che lo attraversa e forma la splendida vallata che in questo periodo è caratterizzata dalle calde tonalità cromatiche tipiche dell’autunno. Un paesaggio che sembra prender forma grazie alla mano di un pittore, variopinto come i più famosi quadri impressionisti.

L’area fa parte del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano ed è ricoperta da estesi castagneti da frutto, tanto che la lavorazione della castagna ha rappresentato un importante attività per le popolazioni di questa zona.

L’escursione ci porterà fino al confine con l’Emilia, sulle orme di Tiziano Terzani, nei luoghi a lui cari negli ultimi mesi di vita; alla scoperta di una delle foreste più belle di tutto l’Appennino disseminata qua e la del più famoso, e buono, frutto dell’autunno, la castagna.

Highlights: essere circondati da splendidi castagneti, protagonisti di questa stagione, seguendo le orme del grande giornalista.

Lunghezza: circa 12 Km

Dislivello totale in salita: circa 700 metri

Guida: Benedetta

Partenza prevista dal gruppo da Firenze con auto private, ma sarà possibile, per chi lo vorrà, raggiungere direttamente il punto di partenza del trekking.

Anche chi non ha macchina può partecipare, basta che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro a Firenze. Punto di incontro precisi e orario che verranno forniti successivamente all’iscrizione.


LIVELLO:

FACILE

ATTREZZATURA CONSIGLIATA

Scarpe da trekking.
Torcia.
K-way.

COMPRESO NELLA QUOTA:

Organizzazione
Accompagnamento con Guida Ambientale autorizzata dalla Regione Toscana
Assicurazione per tutta la durata dell'escursione.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Costi di trasferimento (benzina + eventuali pedaggi), che verranno divisi equamente tra i partecipanti delle auto; il cibo a sacco; l'attrezzatura e tutto quello che non è specificato nella voce "Compreso nella Quota".