venerdì 20 settembre 2019

20 - 22 Settembre 2019. Un'incredibile 3 giorni indiavolata tra le vette più alte del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Un viaggio per grandi camminatrici e grandi camminatori.

Contributo di partecipazione

  • *Si ricorda che la prenotazione diviene effettiva, solo al momento del pagamento del contributo.
Siamo spiacenti, Disponibilità esaurita
Contattaci per maggiorni informazioni.

Da Venerdì 20 a Domenica 22 Settembre 2019

Un’incredibile 3 giorni indiavolata tra le vette più alte del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Un viaggio per grandi camminatrici e grandi camminatori.

Tre giorni di trekking duro, dove saliremo su tutte le più importanti vette dei Monti Sibillini, incontrando scenari montani, incredibili.
I Monti Sibillini, nonostante il nome dolce, sono montagne serie, aspre in certe circostanze. Se saremo fortunati, avremo anche la possibilità di vedere volare le aquile.

Nei tre giorni avremo la possibilità di scoprire paesaggi unici e sorprendenti. Il Lago di Pilato, con la cima del Monte Vettore, la vetta più alta dei Sibillini.
Saliremo sulla Sibilla che da il nome al Parco Nazionale.
Ma saliremo anche sul Pizzo dei tre Vescovi, sul Pizzo Berro e sulla Regina, la vetta del monte Priora percorrendo una cresta indimenticabile.

Sarà fondamentale avere piede sicuro e assenza di vertigini, oltre ad un buon allenamento e una dimestichezza con le rocce e la montagna

Programma:
Day 1: Venerdì 20 Settembre (circa 10 Km / Dislivello 600 m)
Partiremo da Firenze presto la mattina e ci dirigeremo subito nelle Marche. La vetta del primo giorno sarà quella del Monte Sibilla. Per accedere alla corona del Monte Sibilla incontreremo un tratto con catene, ma sarà la discesa del suo crinale ad essere la parte più impegnativa della giornata.
Dopo il trekking ci sposteremo con le macchine presso la struttura che ci ospita e brinderemo insieme con un aperitivo di benvenuto. La sera ceneremo in uno dei ristoranti più buoni della zona.

Day 2: Sabato 21 Settembre (circa 21 Km / Dislivello 1400 m)
Con l’auto ci sposteremo in un luogo magico: i Prati di Ragnolo. Da lì affronteremo una tappa impegnativa, giungendo prima sul Pizzo dei Tre Vescovi, successivamente sul Pizzo Berro e infine sul Monte Priora, la regina dei Sibillini. Durante il percorso di rientro, ci fermeremo per una merende al Rifugio del Fargno con la sua struttura caratteristica. La sera cena/degustazione con i produttori locali delle Marche.

Day 3: Domenica 22 Settembre  (circa 18 Km / Dislivello 1500 m)
L’ultimo giorno lo dedicheremo alla vetta più alta dei Sibillini: il Monte Vettore. Ma non sarà solo la vetta più alta la protagonista della giornata, lo sarà anche la cresta più bella dei Sibillini, quella del Monte Torrone.
Si tratta forse dell’escursione più difficile ed impegnativa dei tre giorni che faremo solo in condizioni meteo estremamente favorevoli.

Il pernottamento è in struttura in camere doppie /triple / in base alla disponibilità e alla prenotazione.

Highlights: Monte Vettore, Monte Torrone, Pizzo dei Tre Vescovi, Pizzo Berro, Monte Priora, Monte Sibilla, Parco nazionale dei Sibillini, Aquile, Gole dell’Infernaccio, Valle dell’Ambro.

PRENOTAZIONI ENTRO 25 AGOSTO

Guida: Tommaso

Bambini sotto i 7 anni: NO

Bambini tra gli 8 e i 12 anni: NO

Cani al guinzaglio: NO

Appuntamento previsto col gruppo a Firenze alle ore 7:30.

Evento a numero chiuso. Per partecipare è necessario iscriversi attraverso questo sito. 

 Prezzo totale: 250 euro

Per prenotare è necessario iscriversi entro il 25 Agosto pagando online la caparra di 70 euro.
Successivamente verrà richiesto il saldo tramite bonifico bancario entro 20 giorni dalla partenza di euro 180.


LIVELLO:

DIFFICILE

ATTREZZATURA CONSIGLIATA

Scarpe da Trekking Alte OBBLIGATORIE (La guida si riserva di non accettare partecipanti con calzature non adeguate. inoltre, eventuali infortuni alle caviglie, non possono essere presi in considerazione in caso di assenza di scarponcini alti)
Acqua
K-way
Agli iscritti verrà inviato un memorandum per email su cosa mettere e non mettere nello zaino.

COMPRESO NELLA QUOTA:

Logistica
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica
Assicurazione RC (Responsabilità Civile Guida) per tutta la durata dell'esperienza.
Trattamento di Mezza Pensione con una cena in ristorante tipico e una cena/degustazione con i produttori locali.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Costi di a/r per le Marche e gli spostamenti in loco. Costi che saranno equamente divisi tra i partecipanti.

Pranzi al Sacco
Extra e bevande durante la cena del primo giorno
Extra durante la degustazione del secondo giorno

I partecipanti alle nostre esperienze non sono coperti da assicurazione personale infortuni. E' possibile stipulare apposita assicurazione successivamente al pagamento della Caparra.
Sempre dopo l'iscrizione è possibile stipulare un'assicurazione per l'annullamento del viaggio.

Tutto quello che non è specificato nella voce "Compreso nel Contributo".