domenica 25 marzo 2018

Alla scoperta di Volpaia, con dolci colline, boschi di querce e ordinate coltivazioni di viti e ulivi. Un quadro incantevole nel Chianti Classico.

Contributo di partecipazione

  • *Si ricorda che la prenotazione diviene effettiva, solo al momento del pagamento del contributo.
Siamo spiacenti, Disponibilità esaurita
Contattaci per maggiorni informazioni.

Dolci colline, boschi di querce e ordinate coltivazioni di viti e ulivi, creano un quadro incantevole ove la mano dell’uomo ha lavorato in armonia con la natura.

Siamo nel cuore del Chianti Classico, al confine fra il territorio fiorentino e quello senese, nella campagna circostante il borgo d’origine medioevale di Volpaia.

Percorreremo la dorsale dei rilievi che raggiungono quote non propriamente collinari, dove infatti l’ambiente assume un aspetto dai toni montani, a differenza del resto del territorio. Si potrà godere dei paesaggi formati dalle colline e valli tipicamente chiantigiane, dove le altitudini modeste consentono la presenza dell’olivo e della vite, che si colorano in modo diverso a seconda del periodo dell’anno.

Highlights: Godere della natura e dei paesaggi del Chianti camminando e poi dei suoi sapori seduti a tavola in osteria tipica.

Merenda finale in trattoria tipica. Portare 10 euro supplementari a testa per la merenda. Portare il pranzo a sacco.

Lunghezza: circa 12 Km

Dislivello totale in salita: circa 400 metri

Peculiarità del sentiero: un po’ di fango Adatto a: l’escursione è tecnicamente facile e può essere effettuata anche dai bambini. Il percorso non richiede particolari doti fisiche per essere effettuato, se non un po’ di attitudine a camminare.

Guida: Benedetta

Appuntamento previsto a Firenze intorno alle 9:45.

Partiremo con auto private, ma sarà possibile anche a chi non ha macchina partecipare; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro a Firenze.

Chi lo vorrà potrà raggiungere direttamente il punto di partenza del trekking, scrivendoci.

Informazioni precisi su orario e luogo di incontro verranno forniti dopo la prenotazione.

Rientro previsto alle macchine in Chianti intorno alle ore 18.


LIVELLO:

FACILE

ATTREZZATURA CONSIGLIATA

Il percorso non presenta difficoltà, ma si svolge in ambiente naturale, su sentieri o strada sterrata, su terreni incoerenti e dissestati; è pertanto obbligatorio indossare calzature da trekking, già collaudate, con suola dotata di buona aderenza, affinché piede e caviglia siano ben avvolti e sostenuti.
E’ consigliabile dotarsi di uno zaino di circa 20 litri di volume, anche il copri-zaino, portare con sé una borraccia da almeno 1,5 lt, delle barrette energetiche e una giacca impermeabile (magari antivento) o una mantella impermeabile.
Il trek si svolge a quote collinari-montane, anche all'interno del bosco; coprirsi adeguatamente, vestendosi a cipolla e indossando a pelle una maglietta di cotone o traspirante e sopra una felpa o meglio ancora un pile. Indossare pantaloni comodi e portare cappello, guanti e sciarpa.

Se si dispone dei bastoncini telescopici per la camminata, portarli con se. Non dimenticare la macchina fotografica!

COMPRESO NELLA QUOTA:

Organizzazione
Accompagnamento con Guida Ambientale autorizzata dalla Regione Toscana
Assicurazione RC della Guida per tutta la durata dell'escursione.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Costi di trasferimento (benzina + eventuali pedaggi), che verranno divisi equamente tra i partecipanti delle auto; il cibo a sacco; l'attrezzatura e tutto quello che non è specificato nella voce "Compreso nella Quota".